Recensione: Suite Francese di Irene Némirovsky

Buongiorno ⭐,

in questa giornata invernale vi voglio suggerire la lettura del romanzo più famoso di Irene Némirovsky: Suite Francese.

9788854195653_0_0_534_75

Trama. In un piccolo paesino della campagna francese, nei primi mesi dell’occupazione nazista, la giovane Lucile, sposa per volere del padre, e la suocera Angellier attendono di ricevere notizie da Gaston che è partito per il fronte. E quando nella loro casa verrà acquartierato Bruno, ufficiale dell’esercito tedesco, i rapporti fra le due donne diventeranno ancora più tesi. La scintilla tra i due ragazzi scocca ben presto, ma la necessità di reprimere e soffocare il desiderio diventa quasi impossibile da sostenere…
“Suite francese”, ultimo capolavoro di Irene Némirovsky, fu pubblicato in Francia solo molti anni dopo la sua morte e ha permesso al grande pubblico internazionale di conoscere l’opera della grande scrittrice. Il libro raccoglie i due “movimenti” Tempesta di giugno e Dolce (nelle intenzioni dell’autrice avrebbero dovuto essere cinque, ma la deportazione le impedì di completare il progetto), due affreschi vividi e struggenti di una grande nazione stritolata dagli orrori della guerra.
—> In copertina flessibile su Amazon
o in Ebook

Dicevano a se stessi che la ragione e persino il cuore potevano renderli nemici, ma c’era un intesa dei sensi che niente avrebbe potuto spezzare – la muta complicità che lega con pari desiderio l’uomo innamorato e la donna consenziente”

∇∇∇∇∇

Il romanzo è diviso in due parti. La prima, intitolata “Tempesta di giugno“, Irène ci racconta degli abitanti di Parigi che stanno tentando la fuga dalla città con l’arrivo dei tedeschi, portandosi dietro grandi e piccoli; alcuni in auto, altri in treno e alcuni anche a piedi. Leggiamo come affrontano questa grande difficoltà e ciò che ne consegue. Lasciare la propria città, la propria casa e affrontare un futuro e un luogo incerto, tutto sotto i bombardamenti.

La seconda parte, intitolata “Dolce“, è la storia d’amore tra una donna parigina (il marito disperso in guerra) e l’ufficiale tedesco che si trasferisce nella sua casa, durante l’occupazione nazista nel paese.

Tra le due parti, ho preferito moltissimo “Dolce“. Avvincente e appassionante, storia impossibile, tra queste due figure così diverse.

130813SH_226.nef

Ad essere di maggiore intralcio troviamo la suocera, che in maniera subdola e sottile trova sempre qualcosa da dire a Lucile per umiliarla. ; quasi fosse colpa sua se il figlio è disperso in guerra.  Nonostante il tenente Bruno von Falk, residente in casa loro, sia sempre gentile e cercando di essere di aiuto per la ragazza con piccoli gesti come portarle un cestino in giardino, un libro, la sedia, la suocera le vieta di sorridergli.

Quando lui si mette a suonare il piano , lei non può non ascoltarlo e non sentirsi attratta da questa figura così opposta a lei.

080813SH_306_R.tif

Mi piacciono i romanzi d’amore, non ne vado matta, ma ogni tanto mi piace leggere un buon libro romantico con una bella storia non troppo sdolcinata. E “Dolce” è la storia perfetta, con quella giusta dose di romanticismo, con quelle frasi che ti emozionano ma non sono mai troppo mielose. Una storia che ti fa sognare e appassionare.

non una confessione, non un bacio, il silenzi… La strana felicità che provavano …quell’urgenza di svelare il proprio cuore all’altro… un urgenza da amante che già è un dono, il primo, il dono dell’anima che precede quello del corpo”

1414067949547_wps_42_dmvidpics_2014_10_23_at_1

Némirovsky è davvero una valida scrittrice, peccato che purtroppo a causa del corso degli eventi della sua vita, non gli sia stato permesso di terminare questo racconto, lasciandoci l’amaro in bocca, ma concedendo a noi la possibilità di scegliere noi che finale dargli.

Personalmente sono entrata in sintonia con entrambi i personaggi. Ognuno di loro vive le proprie paure e le proprie insicurezze. Stranamente mi sono sentita io stessa affascinata da questo uomo tedesco che sembra diverso dai soliti tenenti nazisti, un nazista con un cuore.

Irène Némirovsky ,è stata una scrittrice francese di origine ebraica, vittima dell’Olocausto. Se volete conoscere maggiormente la sua storia il link della sua biografia.

Vi consiglio anche il film con la sublime Michelle Williams e Matthias Schoenaerts.

Che ne pensate? Vi attira? Se l’avete letto vi è piaciuto?

Articolo presente anche sul blog Il profumo dei libri

— In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei ( per voi non cambia nulla sul prezzo Acquistando dal link, guadagnerò una piccola percentuale sulla spesa) —

Ely Aurora – The Heart Is a Book ❤📚

Pubblicato da theheartisabook1

Cosa significa per me leggere? Leggere è una porta su nuovi mondi, aiuta ad aprire la mia mente e trasportarmi in luoghi dove, forse, non andrò mai, che non ho mai pensato di esplorare e che non esistono. Significa accrescere la mia cultura, leggendo i punti di vista degli scrittori e scoprirne di nuovi. La lettura porta emozioni di gioia, felicità, tristezza, amarezza , riso e pianto. Questo è ciò che rende speciale la mia lettura.

3 pensieri riguardo “Recensione: Suite Francese di Irene Némirovsky

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

A.&V.travel

Viaggiando per il mondo

H!stoire

Storia e Memoria

MICALIEN

music and journeys | la mia finestra sul mondo

Una sognatrice fallita.

...E anche oggi riproviamoci!

VGS LIBRI BLOG

Il dietro le quinte della nostra casa editrice

Free Trip Downl Hop Music Blog

Free listening and free download (mp3) chill and down tempo music (album compilation ep single) for free (usually name your price). Full merged styles: trip-hop electro chill-hop instrumental hip-hop ambient lo-fi boombap beatmaking turntablism indie psy dub step d'n'b reggae wave sainte-pop rock alternative cinematic organic classical world jazz soul groove funk balkan .... Discover lots of underground and emerging artists from around the world.

THE SECRET BOOKREADER

Il Blog del Lettore Segreto

Il Blog di Roberto Iovacchini

Prima leggo, poi scrivo.

Terracqueo

MultaPaucis

DomenickStyle

Love and My World

The Page After

Tutti i libri e i migliori fumetti pubblicati ogni giorno, recensioni settimanali e qualche curiosità.

Pensieri spelacchiati

Un piccolo giro nel mio mondo spelacchiato.

Gioia per i libri

Recensioni - Poesie - Aforismi

THE MESS OF THE WRITER

"SAPERE TUTTO DEL NULLA E NULLA DEL TUTTO." [If you're not italian, you have the possibility to translate all the articles in your own language, clicking on the option at the end of the home page of the blog]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: